Brescia-Torino, il commento dei coach Diana e Brown

Larry Brown (coach Torino): “Abbiamo avuto un brutto inizio e penso che Brescia abbia avuto un ottimo avvio in difesa che ha deciso la partita. Abbiamo peccato in intensità, abbiamo fatto girare male la palla servendoci pochi assist e costruendo molti tiri da tre forzati, noi che non siamo una squadra da tiro da lontano. Loro stati più bravi anche qui e hanno meritato di vincere”.

Andrea Diana (coach Brescia): “Cercavamo una conferma e l’abbiamo colta. Sono contento della vittoria di squadra, abbiamo coinvolto tutti nelle rotazioni e tutti hanno segnato, quindi molto bene. Nel secondo tempo abbiamo preso delle spallate ma siamo stati bravi a reagire anche alla nostra bassa percentuale da tre punti nella seconda frazione (0/10, ndr) che ha consentito a Torino di rientrare. Sottolineo anche i 19 assist, che evidenziano la crescita a vista d’occhio del gruppo, dei giocatori nel cercarsi e nel sapere dove andare nei momenti decisivi. Ora pensiamo alla pausa, che non ci piace perché siamo in striscia ma che ci aiuterà a ricaricare le pile. Il mio merito? Io ho fatto il mio lavoro in un momento in cui avevamo il coltello alla gola dopo la sconfitta con Brindisi, trovando un gruppo di grande attitudine al lavoro in palestra, e questo ti facilita la vita. Di questo ringrazio anche i ragazzi. I complimenti da Brown? Da lui sono un onore e conoscerlo è un privilegio di cui Brescia e tutta Italia devono andare fieri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.