Chris Paul fuori 6-8 settimane per infortunio al pollice

“Può riposare le sue gambe e ha tempo di prepararsi per la lunga postseason che vogliamo portare a termine”

Durante la serata dell’All Star Game, ha giocato soltanto poco più di due minuti. Lo ha fatto esclusivamente per assaggiare il parquet nella notte che l’ha visto peraltro entrare di diritto tra i 75 (+1) migliori giocatori NBA ogni epoca. Con sette settimane di regular season rimaste ancora da disputare, è saggio in casa Suns puntare già ai Playoff senza forzarne il rientro, stimato appunto tra 6-8 settimane.

Per tentare di difendere il trono dell’Ovest, i Suns avranno bisogno del miglior Chris Paul e i primi ad esserne consapevoli sono proprio i suoi compagni di squadra. Su tutti Devin Booker, che gli ha rivolto un messaggio d’incoraggiamento parlando con la stampa a margine dell’All-Star Game. Di seguito le dichiarazioni raccolte da David Aldridge di The Athletic:

“Guardo il lato positivo e prendo il bello della cosa. Può riposare le sue gambe e ha tempo di prepararsi per la lunga postseason che vogliamo portare a termine.”